17 C
Salerno
sabato, 15 Giugno 2024
HomeEventiA Baronissi "Libro Aperto", il Festival della Letteratura per ragazzi

A Baronissi “Libro Aperto”, il Festival della Letteratura per ragazzi

di Luigi D’Aniello-

“Sono stata molto felice di partecipare come giurata a questa manifestazione che mi ha permesso di vivere un momento di vera allegria con gli altri bambini, dove si è parlato di libri e abbiamo conosciuto tanti scrittori , è stata un esperienza bellissima.” Queste le parole di Silvia Caprio una degli 800 giurati della seconda edizione della manifestazione Libro Aperto, il  festival dedicato alla letteratura per ragazzi, tenutasi il 9-10-11 Giugno a Baronissi .

L’evento, totalmente realizzato dall’Associazione Libro Aperto e promosso dal Comune di Baronissi, Associazione culturale Impronte Poetiche e Wave Tribe srl, è stato un punto di riferimento sia per la comunità e l’economia del territorio, sia per il mondo della letteratura e per il sistema scuola. Bambini e ragazzi tra i 5 e i 19 anni, divisi per fasce d’età, hanno valutato e scelto tra i libri, accuratamente selezionati da una giuria tecnica.

Nei tre giorni di Festival i ragazzi , sono stati impegnati in laboratori creativi adatti ad una platea che andava dai 3 anni in su .

I piccoli della giuria Zaira hanno incontrato Gianluca Caporaso in gara  con “Il Signor Conchiglia” (Salani editore)
Gianmario Siani, Presidente della Fondazione Giancarlo Siani che ha presentato“Favolette” (Feltrinelli editore).i ragazzi della giuria Zenobia, dopo l’incontro con Arturo Bertoldi e Fiorenza Genovese di Eduiren sulla  forza delle scelte sostenibili,  hanno ascoltato Fiore Manni e Michele Monteleone che hanno raccontato i loro “Il Fiume del Tempo – I Misteri di Mercurio” (Emons Edizioni).

Dopo un “warm up!” con MyES Salerno, i bambini hanno approfondito la conoscenza con il primo degli autori dei libri in gara della sezione sport Salvatore Vitellino che ha risposto a tutte le domande sul suo “Un anno da Nabbo – Credi in ciò che sei e difendilo ad ogni costo” (Giunti editore).  poi è stata la volta di Luigi Ballerini  e il suo libro “Alla seconda Umanità” (editrice il Castoro). Manlio Castagna ha poi parlato di  “Draconis Chronicon” (Mondadori editore) mentre poco dopo nel parco della Rinascita è stato Davide Morosinotto che ha risposto a tutte le curiosità dei lettori del suo  “Il Rinomato catalogo Walker & Dawn” (Mondadori editore)!

Ma appuntamenti speciali ci sono stati anche in sala San Francesco dove Lorenzo Marone ha presentato “Le madri non dormono mai” (Einaudi editore) subito dopo l’intervento di Paola Iannone che ha parlato della cultura aziendale di All4labels Global Packaging Group.
Intanto Paolo Romano al Museo FRaC  ha raccontato idee e aneddoti del suo lavoro “Io e la Campania, autobiografia di una regione meravigliosa” (Marlin Editore).

Durante la prima giornata di Libro Aperto Festival gli appuntamenti sono stati così tanti che si è avuto solo l’imbarazzo della scelta! Gazie a Fabuliamo di Angelo Coscia, si è tenuto un gioco  che trasformava lo scrivere in un gioco, subito dopo si è tenuta la Caccia al tesoro curata dagli amici di MyES
. Il Parco Olimpia è stata poi location perfetta per il baseball con ASD Thunders Salerno & ASD Fisciano baseball e softball e per simulare un campo scout  con AGESCI Gruppo Baronissi 1.Non sono mancate le letture e i laboratori curati dalla libreria Cicciapelliccia e uno  spettacolo di narrazione con pupazzi animati a vista di Flavia D’Aiello, liberamente ispirato al meraviglioso viaggio raccontato nell’ Odissea. 
Ancora tante letture hanno animato il pomeriggio  grazie alla casa editrice Officina Milena e all’ AIB con il suo progetto inclusivo  “Mamma Lingua Storie per tutti nessuno escluso!

In serata al parco della Rinascita Manlio Castagna ha presentato l’incontro con Giovanna Sannino, giovane attrice napoletana apprezzatissima nel ruolo di Carmela nella serie tv  “Mare Fuori” che ha risposto alle domande dei giurati sulla sua esperienza lavorativa!
Nella  seconda giornata il Parco della Rinascita è stato avvolto dalle note di Armonie di primavera, uno splendido concerto dell’orchestra dell’istituto comprensivo Autonomia 82 di Baronissi e poi “Lezioni di Felicità”, un  laboratorio di dj set a cura della  scuola Studio 76 Music Academy di Marco Montefusco.

È stato dato poi spazio alla lettura animata di “Fiabastroccando imparando e… sognando” di Maria Pia Busiello con l’accompagnamento musicale a cura del soprano Deborah Giordano. Sia al mattino che al pomeriggio al Parco della Rinascita ci sono stati gli  scout del gruppo agesci Baronissi 1 a curare il divertentissimo green swap – libri&giochi in circolo, un angolo per scambiare giochi, libri, videogame, tutto ciò che non si utilizza più e quindi fare shopping a costo zero.

Gli amici del gruppo Agesci ci hanno mostrato come allestire un campo scout! Il Parco della Rinascita è stato poi in pieno fermento per tutto il giorno. Sia al mattino che dopo pranzo gli amici di Avalon ci hanno tenuto compagnia con il laboratorio di storytelling mentre le case editrici Gaby books e  Officina Milena hanno intrattenuto i più piccini con laboratori e letture animate! Flavia Moretti ha poi  presentato “Servizio cacche per posta” e a seguire Sabina Guidotti ha presentato,Un occhio verde e uno  blu”.

Poi si sono susseguiti: Susanna Mattiangeli,  autrice di “Altre idee, sorprese, storie vere e scherzi d’estate di Matita HB”e Sergio Olivotti, autore di “Si fa presto a dire elefante”, Federico Taddia autore di “Nata in via delle cento stelle – Gatti, biciclette e parolacce: tutta la galassia di Margherita Hack”, Simonetta Bitasi  autrice “Se rinasco Libro”.   Poi è stata la volta di Sara Roversi, Presidente Future Food Institute,  Pierdomenico Baccalario, autore de “La rivincita dei matti” e Laura Bonalumi con il suo “Bianco” mentre  Manlio Castagna in collegamento con Marco Magnone ha presentato “Barriera”.

Mattia Tarantino ha presentato “L’età dell’uva”, Giancarlo Cavallo “26 – tribute to the twenty-six.  Angelo Coscia ha presentato “La compagnia di Antoine” mentre al Museo FRaC “Alessandra Cussini è andata in scena con “Aldilà dei resti – primo studio”

C’è stato solo l’imbarazzo della scelta tra i laboratori di candele e di tessitura “Mi trasformo in un artigiano”,  a cura della Bottega di Abella, il laboratorio Riciclo che passione a cura di Maria Pia Busiello, il laboratorio. Il Prof. Trepiccione,  a cura dell’associazione Morks ha bissato il suo laboratorio più tardi mentre la Marchesa Serafina girava con i suoi trampoli altissimi per tutto il village! Il mitico Zio DAG degli amici di Officine Sostenibili,  ha presentato il progetto Educational Goal per affrontare  in modo divertente il delicatissimo tema della sostenibilità ambientale.
Subito dopo il Flashmob tratto dalla favola musicale “Trotula e il giardino incantato” curato dell’Accademia dello Spettacolo e del Musical di Baronissi.

Dopo aver votato il libro in gara che più li ha appassionati, i bambini e le bambine della giuria Zaira hanno ascoltato Roberta Pastore, Anella Mastalia e Valerio Calabrese parlare del loro lavoro “Trotula e la dieta mediterranea”. Piccoli segreti per crescere felici”

Si è votato anche all’ombra della grande quercia dopo aver ascoltato l’ultimo autore in gara per la sua sezione, Christian Antonini, che ha raccontato ai ragazzi e alle ragazze della “Il cacciatore di nubi” (edizioni Piemme). Dopo l’incontro con  Giada Pavesi  che ha parlato del suo “Myself – conosco i tuoi segreti” (edizioni Piemme)ha votato anche la giuria Zoe. La giuria Zobeide ha incontrato GIuliana Facchini con il suo “Borders” (editore Sinnos) subito dopo  aver costruito  “Il manifesto green della sostenibilità” con l’aiuto di di Arturo Bertoldi e Fiorenza Genovese

Gli amici degli scout AGESCI Gruppo Baronissi 1 ci hanno insegnato ad allestire un vero campo scout, Simonetta Bitasi, lettrice ambulante, ha condotto l’incontro di  Giada Pavesi che ha raccontato “La luce delle Muse – I misteri di Mercurio” (Emons edizioni)  rispondendo ai book ambassador del gruppo di lettura della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Autonomia 82.Belle le letture animate dell’Officina MIlena, spazio agli incontri con Gennaro Guida che ha presentato ai più piccoli due suoi lavori letterari “Animali spaziali” (editore L’ArgoLibro) e “Cento parole” (editore L’ArgoLibro).  Giusy Acunzo che  ha intrattenuto per tutta la mattina con la  lettura e il  laboratorio ispirato al suo albo illustrato “La scarpetta dei Sogni” (ed. il Ciliegio).

Poi si è tenuta la premiazione dei vincitori di Libro Aperto Festival.
I libri in gara erano tutti splendidi e non è stato facile per i ragazzi fare una scelta, ma alla fine questi sono stati i vincitori:
Per la sezione ZAIRA dai 7 ai 10 anni –
Premio Bice Tortorella Amico è stato premiato
“Il signor Conchiglia” di Gianluca Caporaso
Perla sezione ZENOBIA dagli 11 ai 13 anni è stato premiato
“Il cacciatore di nubi” di Christian Antonini
Per la sezione ZOBEIDE dai 14 ai 18 anni, a tematica ambientale è stato premiato
“Borders” di Giuliana Facchini
Per la sezione ZOE dagli 11 ai 13 anni, a tematica sportiva e stato premiato
“My Self – conosco i tuoi segreti” di Giada Pavesi
Per la sezione ZORA dai 15 ai 19 anni, dedicata alla poesia è stata premiata
“L’età dell’uva” di Mattia Tarantino

Così con la proclamazione dei cinque scrittori vincitori premiati dai giovani giurati si è conclusa la seconda edizione di Libro Aperto, Festival di Letteratura per Ragazzi di Baronissi con una grande partecipazione di pubblico .

Per il sindaco Gianfranco Valiante” una tre giorni emozionante , grazie al protagonismo di centinaia di studenti e ragazzi che hanno riempito Baronissi”

Ben vengano questi eventi perché leggere non solo aumenta la conoscenza del mondo, la conoscenza di sé e degli altri, mantenendo attive le funzioni cognitive di memoria, attenzione , concentrazione e ragionamento ma principalmente perché ci rende uomini liberi . Come affermato da Gianni Rodari: “Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo”.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

LA TUA PUBBLICITÀ SU
CAMPANIALIFE.IT?


INVIA UNA MAIL a
info@campanialife.it

Most Popular

Recent Comments